Jump to Main Content

Eventi

Quasi tutti i giorni dell'anno troverete in Sardegna feste paesane, sagre, manifestazioni folkloristiche e eventi sportivi.

Questa pagina elenca solo alcune delle principali manifestazioni locali:

  • Il Carnevale è celebrato in modo vario e interessante in tutta la Sardegna e ogni paese ha le sue peculiarità.
  • La Sartiglia (Oristano) Domenica e Martedi prima della Quaresima. Questo è l'evento più importante del Carnevale oristanese e consiste in un torneo equestre di origine medioevale al quale segue la sfilata in costume e spericolate acrobazie a cavallo.
  • 'Sa Carrela 'e Nanti', Corsa di Cavalli (Santu Lussurgiu), Carnevale. Spericolata corsa di cavalli con cavalieri in costume.
  • La Pentolaccia a Cavallo (San Vero Milis) Marzo.
  • S'Ardia (Sedilo), 6-7 Luglio. Questa è un'incredibile e molto pericolosa corsa equestre di carattere ceremoniale che ha luogo lungo una strada sterrata e all'interno delle mura della chiesa di San Costantino.
  • La Cavalcata (Santu Lussurgiu), 1-3 Giugno.
  • Fiera Regionale del Cavallo (Santu Lussurgiu/ San Leonardo), Giugno.
  • Corpus Domini (Arborea), Giugno. Spettacolare per gli addobbi floreali delle vie.
  • Rassegne Musicali (Oristano), Luglio e Agosto.
  • Regata de is Fassonis (Barattili San Pietro), Luglio. Sfida con tradizionali imbarcazioni.
  • Sagra delle Angurie (Arborea), fine Luglio.
  • Fiera del Tappeto Sardo (Mogoro), fine Luglio.
  • Sagra della Vernaccia (Baratili), 6 Agosto
  • Mostra dell'Artigianato del Mandrolisai (Samugheo), Agosto. Rassegna di prodotti artigianali locali, in particolare di: tappeti; arazzi; coperte e mobili intagliati.
  • Sagra del Pomodoro (Zeddiani), 11 Agosto.
  • Regata de is Fassonis (Santa Giusta), Agosto. Nella laguna avviene la sfida con le tradizionali imbarcazioni, ma figurano anche manifestazioni gastronomiche e folkloristiche.
  • Sardegna Cavalli (Oristano), Settembre. Rassegne e concorsi ippici e spettacoli equestri.
  • Corsa degli Scalzi (Cabras), primo fine settimana di Settembre. In questo singolare evento centinaia di giovani, scaldi e con indosso solo un saio bianco, corrono in processione attraverso strade di campagnia per raggiungere il Santuario di San Salvatore, e ripetono la stessa corsa il giorno dopo in senso inverso per riportare a Cabras l'immagine del santo.
  • Rassegna dei Vini Novelli della Sardegna (Milis), Novembre.